La Colonia Elioterapica - Comune di germignaga

TURISMO E CULTURA | Conoscere Germignaga | La Colonia Elioterapica - Comune di germignaga

COLONIA ELIOTERAPICA

 

colonia

 

La colonia elioterapica Enzo Galbiati fu progettata dal geometra Carlo Gracchi, all’epoca tecnico del Comune di Luino, nel 1933.

La forma della colonia le ha fatto attribuire il nome “la Bislunga”. È un edificio unico nel suo genere, somigliante ad una grossa nave a ponti sovrapposti, all’attracco. È raro trovare sulle coste dei laghi degli edifici che si allungano sullo specchio d’acqua.

L’accesso dalla strada principale (via Bodmer, ex viale Regina Margherita) è segnato da un arco che introduceva ad un viale alberato, fiancheggiato da nicchie in cui prendevano posto i Balilla durante le celebrazioni.

L'edificio della Colonia Elioterapica è interessato da un intervento di restauro, promosso e finanziato dall'Amministrazione Comunale in collaborazione con il Consorzio Gestione Associata dei Laghi
Maggiore, Comabbio, Monate e Varese e Regione Lombardia, in corso di realizzazione

 

iconafoto CLICCA PER LA GALLERIA
Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (172 valutazioni)